Venerdì 09 Dicembre 2016 | 08:38

L'AZIMUT FA TURN OVER E BATTE MILANO 3-1

Vince anche nella seconda uscita stagionale in campionato la squadra di coach Piazza, che lascia a riposo Petric e Le Roux, ma i gialloblù non sbagliano


Sarà una stagione lunga ed impegnativa per l'Azimut Modena Volley, ma se il buongiorno si vede dal mattino le premesse per continuare a dettar legge ci sono tutte. Dopo la vittoria in Supercoppa e all'esordio casalingo in Superlega con Sora, i gialloblù passano anche sul campo di Milano, stringendo i denti nel quarto set per evitare di sprecare quanto fatto fino ad allora, ma soprattutto di perdere punti importanti per la classifica. Vittoria importante perché arriva ancora una volta dopo il turn over operato da coach Piazza, che per l'occasione ha lasciato a riposo Petric e Le Roux lanciando in sestetto Cook e Piano. Buona la prova di entrambi, per lo schiacciatore quindici punti con il 59% in attacco dal campo, mentre per il centrale azzurro sono nove i punti realizzati nel fondamentale offensivo, conditi anche da quattro muri. Il mattatore dell'incontro, però, è stato ancora una volta Luca Vettori, che dopo il premio di MVP contro Sora ha chiuso con 22 punti, frutto di un 60% offensivo condito da 4 ace. Numeri importanti per fotografare un match che ha visto Modena padrona del campo nei primi due parziali, poi la reazione di Milano che conquista il terzo e lotta, arrendendosi solo all'ultimo pallone, nel quarto. Nessuna sorpresa, tuttavia, in questo avvio di stagione. In attesa della sfida fra Verona e Molfetta posticipata a mercoledì in vetta alla classifica ci sono tutte le big: Civitanova, Perugia, Trento e proprio l'Azimut occupano la vetta con sei punti sugli altrettanti disponibili. Prossimo impegno per i gialloblù domenica, ancora una volta in trasferta sul campo di Ravenna.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche