Giovedì 08 Dicembre 2016 | 03:05

MENO INFORTUNI SUL LAVORO, MA CRESCONO I MORTALI

Gli infortuni sul lavoro a Modena sono scesi sotto il muro dei 9 mila all'anno: gli incidenti mortali invece sono saliti da 2 a 6. L' l'Anmil chiede più prevenzione


Infortuni in calo, ma non quelli mortali. Questo il dato che emerge dall'analisi dell'associazione Anmil che tutela i mutilati e gli invalidi sul luogo di lavoro e che ieri ha celebrato a livello nazionale la giornata delle vittime in fabbrica, in ufficio, nelle campagne. Le statistiche raccontano infatti che rispetto all'anno scorso gli incidenti in ambito professionale sono diminuiti del 3 per cento, scendendo da 9mila a 8.780 episodi denunciati alle autorità competenti. Una buona notizia alla quale fa però da contraltare il numero delle tragedie, salite da 2 a 6.

Negativa è anche la cifra delle malattie professionali, un aspetto sempre difficile da frenare con la prevenzione: la cifra si è incrementata di quasi il 4 per cento. A livello regionale il territorio modenese si piazza al secondo posto in una ipotetica classifica degli infortuni sul lavoro, col 18 per cento delle denunce registrate in Emilia-Romagna. Secondo l'Anmil, nonostante i segnali timidamente positivi, sarebbe necessaria maggiore cultura della sicurezza in azienda.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche