Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 21:16

MODENA VOLLEY, IL SERVIZIO LA CHIAVE PER I SUCCESSI

Dopo la vittoria all’esordio su Sora, per l’Azimut si avvicina il primo match esterno della nuova Superlega. Domenica i gialloblù saranno ospiti di Milano


Buona la prima al PalaPanini, ora è tempo di pensare alla prima lontano dalle mura amiche. Domenica l’Azimut Modena Volley tornerà in campo al PalaYamamay di Busto Arsizio per affrontare Milano, formazione reduce da una stagione a dir poco complicata, ma che ha bagnato l’esordio nella nuova Superlega con una bella vittoria per 3-1 sul campo di Molfetta. In un match che ha visto mettersi in luce gli schiacciatori esterni per la Revivre sono arrivati tre punti che danno grande morale in vista della sfida ai campioni d’Italia in carica, che dal canto loro dovranno lavorare per alzare il livello della propria prestazione. Sicuramente l’innesto di Ngapeth, risparmiato con Sora, sarà già di suo un plus importante per coach Piazza che può contare su una varietà di gioco già notevole. Se in Supercoppa i posti quattro si erano messi in luce risultando decisivi, nella prima gara di Superlega a fare la differenza sono stati i centrali e l’opposto. Luca Vettori si è conquistato la palma di Mvp del match ed è stato anche l’uomo a marcare più ace di tutta la Superlega, ben cinque sugli undici totale dell’Azimut, un dato che pone i gialloblù in vetta alla specifica graduatoria. Seppur con qualche errore di troppo, quindi, la squadra ha già fornito una prova importante al servizio, fondamentale che da solo o quasi può determinare sconfitte e vittorie a livello maschile. A questo punto si ripartirà da qui, con le solite buone notizie che arrivano da Orduna, ancora una volta bravo a scegliere chi dei propri uomini cavalcare, capendo i momenti di difficoltà o di buona vena dei suoi attaccanti. Bilancio positivo a trecentosessanta gradi per il momento, ora si attendono solo nuove conferme.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche