Sabato 03 Dicembre 2016 | 10:36

VIOLENZA IN CARCERE, AGGREDITI DUE POLIZIOTTI

Continuano gli episodi di violenza ai danni degli agenti della penitenziaria in servizio al Sant'Anna di Modena: due i poliziotti aggrediti ieri. Uno è stato assalito col bastone, mentre l'altro è stato picchiato con calci e pugni. Il Sappe lamenta l'insicurezza


Archiviata qualche settimana di silenzio, riprendono gli episodi di violenza nel carcere di Sant'Anna, struttura da tempo al centro delle polemiche proprio per le continue aggressioni ai danni della polizia penitenziaria. Ieri infatti un detenuto di origine magrebina si è procurato gravi lesioni sul corpo con una lametta e, mentre gli agenti cercavano di calmarlo, ha tentato di aggredire un poliziotto con un bastone recuperato da un tavolo. Un atto grave, per il quale è stato fermato in tempo; nelle stesse ore intanto un altro carcerato tunisino, già responsabile di fatti simili nell'istituto penitenziario ha aggredito un poliziotto con schiaffi e calci. Inviato al pronto soccorso, l'agente ha rimediato due giorni di prognosi. La Procura riceverà le notizie di reato per quanto accaduto.

Secondo il Sappe, sindacato dei baschi azzurri, la situazione nel carcere sarebbe ingestibile mentre l'amministrazione penitenziaria continuerebbe a non assumere i dovuti provvedimenti: la sigla in particolare punta il dito contro i vertici della struttura. In estate peraltro130 agenti avevano chiesto di andare via da Sant'Anna, lamentando l'impossibilita di lavorare serenamente e in condizioni di sicurezza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche