Venerdì 09 Dicembre 2016 | 10:39

MODENA, DUE GARE CASALINGHE PER RIALZARSI

Dopo il deludente ko di Ancona i gialloblù sono tornati oggi al lavoro per preparare i prossimi impegni. La classifica langue e per rimpinguarla servono vittorie nei due match casalinghi con Bassano e Sudtirol

Una sola vittoria in sei gare giocate, la classifica del Modena adesso piange davvero e anche se il campionato è ancora lunghissimo urge accelerare, per non ritrovarsi con l’acqua alla gola e iniziare un inseguimento continuo che mette solo apprensione e brucia energie mentali importanti. 5 punti in 6 giornate collocano la formazione di mister Pavan al quattordicesimo posto, in attesa dei recuperi di Sudtirol e Maceratese attualmente appaiati o poco sotto i canarini. Ma per rialzarsi l’avversario che arriverà sabato al Braglia alle 16:30 non è certo dei migliori: si tratta infatti del Bassano, formazione costruita per la lotta al vertice del girone, che finora ha mantenuto un andamento esattamente opposto al Modena ovvero 3 vittorie, 2 pari ed una sola sconfitta. In casa gialloblù servirà cambiare registro, servirà trovare con più efficacia la via della conclusione a rete e anche eliminare quegli errori che sono costati, ad esempio, il gol partita ad Ancona. Anche contro i dorici il Modena, di fatto, non aveva mai sofferto, salvo poi farsi infilare nella maniera più banale possibile. Punti gettati, da recuperare in fretta contro la compagine veneta e, magari, anche la settimana successiva contro il Sudtirol nel secondo dei due impegni consecutivi interni. La compagine trentina non è mai riuscita a vincere in trasferta nelle prime due occasioni, pertanto sarà anche questo un fattore da sfruttare.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche