Giovedì 08 Dicembre 2016 | 01:09

BINARI DISMESSI, ARRIVA LA ROTATORIA DIAGONALE

Al via il cantiere lungo gli ex binari della vecchia linea Modena-Rubiera: l’opera congiungerà via Paolucci, via Cesari e via Breda


Addio ferrovia e i quartieri della città si avvicinano. Entro la prossima primavera via Paolucci sarà collegata tramite una rotatoria alla zona del cimitero San Cataldo, che oggi si trova al di là dei binari. A quasi due anni dalla dismissione della vecchia linea Modena-Rubiera, sta partendo in questi giorni il cantiere per la realizzazione dell’opera. La rotatoria insisterà proprio dove prima c’erano i binari e darà vita a un inedito incrocio tra via Paolucci, via Cesari e via Breda. Nella prima fase esecutiva, gli interventi si concentreranno nell’area ex Rete ferroviaria italiana. Nel mese di novembre, poi, il traffico verrà già convogliato in rotonda. Seguirà poi una terza fase in cui il cantiere si sposterà nell’area di via Paolucci tra la nuova rotatoria e il sottopasso semaforizzato del Cialdini.  L’intervento avrà un costo complessivo, a carico del Comune, di circa un milione di euro. La rotatoria si trova all’inizio del cosiddetto ‘Diagonale’, il percorso riservato a pedoni, ciclisti e mezzi pubblici lungo l’ex ferrovia che congiungerà l’area di viale Montecuccoli con l’area Fiera di Cittanova passando per la Madonnina, la zona del Villaggio artigiano e il polo scolastico di via Leonardo da Vinci.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche