Giovedì 08 Dicembre 2016 | 12:51

EVASIONE FISCALE, I COMUNI RECUPERANO OLTRE UN MILIONE DI EURO

Oltre un milione e 350 mila euro è arrivato nelle casse di 24 comuni virtuosi della Provincia di Modena, grazie all'evasione fiscale recuperata dalla Agenzia delle Entrata


In questi giorni sono arrivati nelle casse di 24 comuni modenesi virtuosi sono arrivati 1.352.583 euro proventi di evasione fiscale recuperata dall'Agenzia delle Entrate grazie alle segnalazioni qualificate fatte dai comuni nel 2015.

La classifica provinciale vede al primo posto il comune di Modena che ha incassato 492.000 euro, seguito da Mirandola con 203.000 ed al terzo posto San Cesario sul Panaro con 142.708 euro. Anche Formigine e Campogalliano hanno incassato bene, rispettivamente 131.000 e 110.000 euro. Chiude la classifica Serramazzoni con soli 115 euro riscossi. Sotto i mille euro incassati anche Medolla, Fiorano e Polinago.

Zero euro, però, per altri 23 comuni della provincia che evidentemente nel 2015 non hanno inviato nessuna segnalazione qualificata all'Agenzia delle Entrate.

L'ottimo risultato di Modena pone il capoluogo provinciale al sesto posto della classifica nazionale e al secondo posto in ambito regionale.

Le segnalazioni qualificate fatte dagli uffici tributi e dai nuclei antievasione della polizia municipale stanno diventando negli ultimi anni una vera e propria miniera per le amministrazioni locali. D’altronde se non si investe sulla lotta all'evasione fiscale, in una fase di ristrettezze economiche come questa, i sindaci dovranno scegliere tra aumentare le tasse locali (o il costo dei servizi) o ridurre i servizi stessi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche