Giovedì 08 Dicembre 2016 | 06:58

DONNE PERSEGUITATE, ARRESTATI ALTRI DUE UOMINI

Il doppio episodio tra Fiorano e Modena. Nel primo caso un 58enne arrestato per stalking, mentre nel secondo è finito nei guai un 24enne marocchino che era già stato 'ammonito'


Altre due donne perseguitate, altri due uomini nei guai. Continuano i casi di violenza e minacce di genere, come dimostrano gli ultimi episodi registrati tra Modena e Fiorano.

A Fiorano i carabinieri hanno arrestato un 58enne italiano con precedenti di polizia che non si era rassegnato alla separazione con la compagna 46enne: per questo per settimane si sarebbe accanito su di lei, arrivando anche a minacciarla di morte. Il culmine è stato quando si è presentato all'abitazione della signora e ha cercato di entrare con la forza, danneggiando la porta di casa oltre alla macchina. Sul posto sono arrivati i militari dell’Arma, che hanno fermato l’operaio e per lui sono scattate le manette.

A Modena invece è stato stoppato un 24enne tunisino accusato di maltrattamenti nei confronti dell’ex compagna, connazionale. Il magrebino era già stato sottoposto a un procedimento di ammonimento da parte delle forze di polizia, oltre a un obbligo di firma, ma ciò nonostante avrebbe perseguitato la ragazza arrivando anche ad appostarsi davanti alla scuola frequentata dalla figlia di lei, puntando a incontrarla. Inoltre ad alcuni conoscenti avrebbe raccontato che “devo finire quello che ho già iniziato”. Alla luce della pericolosità sociale l’anticrimine ha chiesto e ottenuto dal tribunale l’aggravamento della misura cautelare.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche