Domenica 04 Dicembre 2016 | 02:56

IN PENSIONE A 63 ANNI: L'ESPERTO CI SPIEGA COME

Si potrà andare in pensione in anticipo, su base volontaria, accettando una decurtazione al proprio assegno pensionistico


Una nuova riforma delle pensioni, la terza in vent'anni: la prima nel 1996, quando le pensioni diventarono contributive, cancellando i privilegi di tanti baby pensionati statali. La seconda, la famigerata riforma-Fornero, che mandava in pensioni tutti non prima dei 66 anni, creando il triste fenomeno degli esodati, non più lavoratori e non ancora pensionati. Infine, l'attuale riforma "morbida": con la possibilità di anticipare la pensione a 63 anni, accettando - su base volontaria - una decurtazione dell'assegno pensionistico. Sentiamo l'opinione di un esperto, ospite della nostra trasmissione “In onda”.

Intervista a Carlo Alberto Bulgarelli, Dottore Commercialista

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche