Lunedì 05 Dicembre 2016 | 21:41

AZIMUT MODENA VOLLEY, 3-1 ALLO SHANDONG

Ancora un'amichevole ieri nel tardo pomeriggio per i gialloblù contro i cinesi. La formazione di coach Piazza si è imposta in quattro set

L'inserimento di Max Holt in sestetto è stata la prima novità in casa Azimut Modena Volley nell'amichevole di ieri contro i cinesi dello Shandong. 3-1 il punteggio finale, con un quinto set aggiuntivo conquistato proprio dalla formazione orientale che ha messo alla prova la tenuta dei meccanismi finora rodati dai gialloblù. Coach Piazza ha valutato in avvio di allenamento il sestetto formato da Orduna-Vettori a comporre la diagonale principale, Petric e Ngapeth in posto quattro, Holt appunto e Piano al centro con Rossini libero. Ottimi segnali e due parziali scivolati via senza problemi prima della rivoluzione con la coppia di posti quattro Cook, ancora una volta davvero convincente, e Massari e l'ingresso di Le Roux proprio per Holt. Dal quarto parziale, invece, in campo il giovane Onwuelo per Vettori, mentre non c'è stato spazio per Ngapeth junior e gli altri giovanissimi che hanno svolto la prima parte della preparazione con la squadra. La settimana dell'Azimut Modena Volley prosegue poi con la presentazione ufficiale alla città di questa sera, mentre nel weekend sarà tempo di prove generali in vista della Supercoppa con il Torneo Città di Villafranca che vedrà i gialloblù sfidare Piacenza in semifinale, mentre dall'altra parte del tabellone se la vedranno la rinnovata Trento di Angelo Lorenzetti e i padroni di casa della Calzedonia Verona.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche