Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 11:34

ACCORDO FATTO PER KVERNELAND: NASCE MEC.MAC.

Riunione fiume in Comune a Modena: approvata la cessione del ramo d'azienda, nasce la Mec.Mac. Salvi tutti i 50 posti di lavoro a rischio


Si chiamerà Meccanica Machine Modena, più semplicemente Mec.Mac, la nuova azienda che nasce in questi giorni e che dal 1° ottobre subentrerà alla Kverneland nella produzione nello stabilimento di Ponte Alto, se verrà confermato per motivi di affitto. L'accordo definitivo parla di cessione di ramo d'azienda per la produzione di attrezzature agricole (zappatrici, trinciastocchi e erpici rotanti): l'accordo è stato siglato nel pomeriggio di ieri 7 settembre nella sala di Giunta del Comune di Modena, alla presenza del sindaco Muzzarelli, dell'imprenditore senese Francesco Borgogno, titolare della Comege Industrial, nuovo azionista di maggioranza della Mec.Mac, presenti anche i sindacati rappresentanti della Confindustria e della stessa Kverneland. La casa madre norvegese garantirà commesse per l'80% del fatturato – almeno 5 milioni di euro fino alla fine del 2017 –, mentre il restante 20% verrà completato da produzioni provenienti dalla sede della Comege Industrial. Il piano industriale prevede il mantenimento dei 50 posti di lavoro, con possibilità di ricorso fino al 29 settembre (per massimo 10 lavoratori) a licenziamenti volontari incentivati, mobilità, prepensionamenti e ammortizzatori sociali (il contratto di solidarietà).

Intervista a Cesare Pizzolla, Segretario Fiom Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche