Venerdì 09 Dicembre 2016 | 10:39

GREG: LA FESTA E LA CONSEGNA DELLE CHIAVI DELLA CITTÀ

E’ iniziata l’organizzazione della festa in programma il 16 settembre in Piazza dei Martiri per consegnare le chiavi della città al campione olimpico


Nel segno di Dorando Pietri. Un’atleta famoso per non aver vinto. Proprio così, il maratoneta fu festeggiato a Carpi nel 1908 al ritorno dai Giochi Olimpici di Londra. Alla competizione in terra britannica arrivò stremato per primo al traguardo, ma essendo stato sorretto dai giudici nel finale della gara, fu squalificato. Una storia che ha fatto il giro del mondo, diventando leggenda, proprio come quella, seppur diversa, di Gregorio Paltrinieri. L’idea di questo connubio di vicende, è venuta all'amministrazione comunale di Carpi che sta organizzando l’evento che si svolgerà in concomitanza con la presenza di Gregorio in piazza Martiri per il Festival Filosofia. Oltre alla consegna delle chiavi della città alla medaglia d’oro alle Olimpiadi di Rio de Janeiro nei 1500 metri stile libero, è prevista anche la presenza di diversi ospiti legati al presente e al passato, ma i nomi sono ancora top secret. L’appuntamento è previsto venerdì 16 settembre con inizio alle 21:45. Dopo i saluti e autografi di rito è prevista un’intervista per ripercorrere i successi di Greg e anche i sacrifici fatti all'inizio della sua carriera per diventare l’attuale campione. Dopo la festa Paltrinieri ritornerà a Ostia per ricominciare la preparazione, perché ci sono nuovi traguardi da raggiungere e quel record mondiale fatto per essere abbattuto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche