Venerdì 02 Dicembre 2016 | 18:54

MODENA VOLLEY, CINQUE SET DI LAVORO CON RAVENNA

Si è conclusa con il punteggio di 3-2 il primo test stagionale dei gialloblù, che al PalaPanini hanno affrontato la compagine romagnola. Coach Piazza ha potuto testare i suoi giovani, in attesa dei nazionali che torneranno a disposizione lunedì


Tanto spazio per tutti gli atleti a disposizione in un paio d'ore d'intenso lavoro sul campo. Modena Volley ha sostenuto il primo test amichevole sul campo, sconfiggendo 3-2 al PalaPanini la Ravenna guidata da Fabio Soli ed il cui direttore tecnico è l'ormai coach della nazionale femminile Bonitta. Tanti giovani in campo, anche per l'intera gara in gialloblù viste le assenze dei nazionali appena rientrati in queste ore da qualche giorno di meritato riposo post Olimpiadi. Nel primo sestetto stagionale Piazza ha lavorato sulla diagonale Orduna al palleggio, Onwuelo opposto, con Massari e Petric in posto quattro ed i giovanissimi Marra e Ferrari al centro. Per l'occasione è tornato in campo Fabio Donadio, ora team manager, nel ruolo di libero, mentre dal terzo parziale spazio anche a Cook, Swan Ngapeth, Roberto Pinali e Nicola Salsi. Due orette di gioco dove Modena Volley si è trovata ad affrontare e dover risolvere sul campo le prime problematiche di gioco, con un brillante Onwuelo autore di 21 punti con il 54% di positività in attacco. Molto bene anche Cook, 58% con 11 punti in due set di gioco, mentre il meno celebre dei due fratelli Ngapeth e Petric hanno messo a segno 13 punti ognuno.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche