Venerdì 09 Dicembre 2016 | 22:10

MODENA, PASSO INDIETRO E KO A SALO'

Prestazione sottotono dei canarini rispetto all'esordio con il Parma. Sul campo della Feralpisalò finisce 1-0 per i padroni di casa, decide il gol di Romero nella ripresa


Un passo indietro, con qualche attenuante per il Modena che è uscito sconfitto 1-0 dalla prima trasferta stagionale in Lega Pro sul campo della Feralpisalò. Contro un avversario che incarna alla perfezione le insidie della categoria, mister Pavan ha dovuto rinunciare alla vigilia del match ad Antonio Marino, che non è disponibile nemmeno per la panchina. Era lui, infatti, uno dei due uomini da valutare e il secondo, probabilmente, Tulissi entrato solo nella ripresa, autore di una buona prova, ma senza il guizzo decisivo come, per altro, tutto il resto della squadra. Non è una partita ricca di azioni spettacolari quella del Lino Turina di Salò, anche i padroni di casa non incidono troppo seppur decisamente più vogliosi di portare a casa la posta piena. Sono un paio le occasioni nitide da gol e una la converte nella rete decisiva Romero, attaccante di due metri da poco subentrato nella ripresa a Gerardi. Il suo colpo di testa spedito alle spalle di Manfredini regala al Modena la prima sconfitta stagionale alla prima gara in trasferta. A questo punto con la Maceratese servirà cercare la prima vittoria ed il primo gol per ripartire di slancio, evitando pericolosi trend negativi subito in avvio di campionato. Dalla parte del Modena i tanti nuovi arrivi, anche di qualità ed esperienza, nel finale di mercato che, gioco forza, devono ancora ambientarsi al meglio e crescere a livello di condizione fisica. Senza dimenticare che a Salò mancava la coppia di centrali difensiva di maggiore esperienza, ma che potrebbe debuttare sabato con il rientro di Marino ed anche quello di Cossentino che ora ha scontato le due giornate di squalifica che si portava appresso dal finale della scorsa stagione.


Nel servizio l'intervista a Simone Pavan, allenatore del Modena F.C.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche