Sabato 10 Dicembre 2016 | 23:22

VIOLENZA SESSUALE: ARRESTATO GIOISTRAIO NEL MODENESE

In manette un 30enne residente nelle vicinanze di Vignola con l'accusa di violenza sessuale di gruppo ai danni di una 15enne. Il fatto accaduto a Cremona risale al 2009


La Squadra Mobile di Modena ha arrestato un 30enne residente nelle vicinanze di Vignola: il giostraio deve scontare poco più di 4 anni di carcere, perché coinvolto in un caso di violenza sessuale di gruppo ai danni di una 15enne accaduto a Cremona nel 2009 tra le roulottes del Lunapark presente all’interno di una fiera. L’allora 23enne venne arrestato dalla Polizia della città del torrone e accusato di stupro assieme ad altre persone. Nei giorni scorsi la Corte di Appello del Tribunale di Brescia ha confermato la sentenza di colpevolezza emessa in primo grado, emettendo così l’ordine di carcerazione per il 30enne residente nel modenese. Secondo l’accusa il giostraio, in compagnia di altri tre giovani di 19, 17 e 15 anni, aveva costretto la minorenne ad avere rapporti sessuali di gruppo, in due occasioni, quindi anche quando la ragazza tornò al Luna Park per chiarire l’accaduto, ma fu costretta ad altre violenze. Gli accusati si sono sempre difesi sostenendo che sarebbe stata la giovane a farsi avanti per ottenere i gettoni della fiera. Una tesi non accolta dai Giudici, fermi nel condannare i gesti del gruppo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche