Venerdì 02 Dicembre 2016 | 20:57

MODENA, DOPO UNA LUNGA RINCORSA ECCO BASSO

Il ds Pavarese chiude un colpo importante per l'attacco, ma intanto è già in città anche il centrocampista bulgaro Borislav Tsonev, svincolatosi dopo diverse stagioni al Levski Sofia


Ci sono voluti due mesi, forse qualcosa più, ma alla fine Simone Basso vestirà la maglia del Modena. Un giocatore fortemente voluto dalla società ed evidentemente anche dal ds Pavarese, un obiettivo sin da fine giugno quando era in procinto di concludersi la sua avventura al Trapani. Per lui un contratto annuale con rinnovo per una seconda stagione nel caso in cui vengano raggiunte le venticinque presenze. Un giocatore di qualità ed esperienza che va ad aggiungersi ad una rosa, quella a disposizione di mister Pavan, che fino a pochi giorni fa era la più giovane dell'intera Lega Pro. Se il reparto arretrato era quello che sulla carta dava maggiori garanzie da tutti i punti di vista, gli innesti di Basso e Laner apportano qualità e leadership anche a centrocampo e attacco, in attesa di vedere cosa riserveranno le ultime ore di trattative sia in entrata, ma anche in uscita, dove a questo punto è logico supporre un addio di Osuji dato che ieri sera è entrato anche nelle mire del Trapani. Finora, però, il Modena ha sempre giustamente cercato di ricavare un vantaggio dalla sua eventuale cessione, richiedendo contropartite gradite e utili a rinforzare il progetto tecnico. Infine, oltre all'ungherese Balint, un altro giocatore dell'est europeo è approdato a Modena: si tratta del centrocampista bulgaro Borislav Tsonev, classe '95 svincolatosi dal Levski Sofia. Pavan lo avrà a disposizione per testarlo e valutarne l'ingaggio nel corso delle prossime sedute di allenamento in quanto per gli svincolati il mercato rimarrà aperto anche oltre le ore 23 di oggi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche