Giovedì 08 Dicembre 2016 | 03:07

POLIZIA MUNICIPALE IN SCIOPERO

Secondo i sindacati vanno affrontati al più presto i problemi organizzativi all’interno del Corpo di Modena


Prosegue il braccio di ferro tra i vigili di Modena e il Sindaco Muzzarelli. Lo sciopero di oggi 31 agosto, indetto dai sindacati Uil e Sulpl, arriva dopo mesi di tensioni. Le sigle infatti chiedono da tempo l’istituzione di un tavolo tecnico per discutere dell’organizzazione, a dir loro piuttosto carente, del Corpo, ma il primo cittadino ha sempre rifiutato questa soluzione escludendo un incontro solamente con i vigili urbani. Lo stop arriva dopo la clamorosa protesta dello scorso giugno durante la festa della Polizia Municipale. Nel bel mezzo dell’evento fu consegnata a Muzzarelli una lettera sottoscritta da oltre cento operatori di Polizia Municipale chiedendo mobilità all’interno dell’ente. Un gesto dimostrativo che amplificò il disagio verso le decisioni organizzative prese dal Comandante Chiari.

Dopo lo sciopero, la protesta proseguirà con il blocco degli straordinari, ma saranno esentati da questa condotta, come è accaduto oggi, gli agenti che si trovano o si recheranno nel centro Italia per aiutare le popolazioni colpite dal violento terremoto della scorsa settimana.

Intervista a Federico Coratella, Segretario provinciale Sulpm

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche