Sabato 03 Dicembre 2016 | 05:37

ACCOLTELLA LA MOGLIE E POI SI GETTA SOTTO UN TIR

Ha tentato di togliersi la vita gettandosi sotto un camion, il 25enne moldavo che in seguito ad un litigio ha accoltellato la moglie. Al momento l'uomo si trova ricoverato in gravi condizioni all'Ospedale di Baggiovara


Prima accoltella la moglie durante un litigio, poi decide di fuggire e togliersi la vita buttandosi sotto un tir in tangenziale. Ora il 25enne si trova ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale di Baggiovara. La vicenda inizia verso le 16 di ieri 30 agosto, in viale Caduti in Guerra, nella zona Tempio dove abita una famiglia di moldavi. All’interno di uno degli appartamenti scoppia una lite tra una coppia di 25enni. I toni si accendono e alla fine il ragazzo sferra una coltellata contro la moglie, che rimane a terra sanguinante a causa della ferita all’addome. Preso dal panico il moldavo decide di scappare, ma avvisa una vicina delle gravi condizioni della giovane. La 25enne dopo i primi soccorsi, lancia l’allarme per aiutare il marito, descrivendolo disperato e pronto a compiere un gesto estremo. Poco dopo infatti il moldavo decide di gettarsi sotto un camion nei pressi dell’uscita 10 della tangenziale in direzione Bologna. Ora entrambi si trovano a Baggiovara. La moldava accoltellata non è in pericolo di vita, mentre il marito è ricoverato in gravi condizioni nel reparto di terapia intensiva. La Municipale, dopo i rilievi di rito ed aver informato il magistrato di turno, ha sentito a lungo la testimonianza della ragazza per cercare di ricostruire esattamente i fatti. Il motivo scatenante dell’aggressione sarebbe la volontà di lei di rimanere in Italia per rifarsi una vita, una soluzione non condivisa dal giovane moldavo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche