Domenica 11 Dicembre 2016 | 08:59

GIUDICE SPORTIVO: SASSUOLO-PESCARA 0-3 A TAVOLINO

La motivazione è il mancato aggiornamento della lista dei 25 giocatori utilizzabili con l'inserimento di Ragusa. Ma per il club tutto è in regola e partirà il reclamo


In un avvio di stagione perfetto arriva un'incredibile fulmine a ciel sereno per il Sassuolo, che si è visto cancellare la vittoria di domenica sera sul Pescara dal Giudice Sportivo, subendo uno 0-3 a tavolino. Il motivo del provvedimento, chiaramente spiegato nel comunicato con tutte le sanzioni disciplinari relative alla seconda giornata di Serie A, è da ricercare nel tesseramento di Antonino Ragusa. L'attaccante esterno, arrivato venerdì dal Cesena, non poteva entrare in distinta e, ovviamente, nemmeno scendere in campo poiché la Lega non avrebbe ricevuto la comunicazione, tramite posta certificata, relativa al suo subentro nella lista dei 25 giocatori utilizzabili. Un banale quanto incredibile errore burocratico, talmente incredibile che la società di Piazza Risorgimento ha fatto subito sapere tramite nota ufficiale di aver adempiuto nei tempi e nei modi consoni ad ogni aspetto formale. Tuttavia, trattandosi di un aspetto tecnico-informatico, sono state avviate le opportune verifiche al fine di presentare il reclamo per il ripristino del risultato conseguito sul campo. Per quanto riguarda gli aspetti più strettamente sportivi, poi, c'è da registrare la situazione legata a Domenico Berardi. Per l'attaccante neroverde erano state scongiurate gravi conseguenze relativamente all'infortunio subito contro il Pescara, ma gli esami hanno comunque accertato un'elongazione ai legamenti del ginocchio, pertanto si profila uno stop di una ventina di giorni che lo costringerà a saltare Juventus e, molto probabilmente, anche la prima di Europa League contro l'Atletico Bilbao al Mapei Stadium.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche