Domenica 04 Dicembre 2016 | 00:47

SASSUOLO CINICO E SPIETATO, KO ANCHE IL PESCARA

Si chiude con un altro colpo da tre punti il primo tour de force stagionale per i neroverdi. A 72 ore dalla sfida di Belgrado hanno superato il Pescara 2-1 al Mapei Stadium. A segno Defrel e Berardi


Dieci giorni, quattro partite giocate, un passaggio del turno in Europa League e sei punti su sei conquistati in campionato. Va in archivio con il miglior risultato possibile il primo assaggio della nuova stagione per il Sassuolo, una stagione che sarà lunga e impegnativa con tanti impegni ravvicinati come nell'ultima settimana quando la squadra è volata a Palermo per l'esordio in Serie A, poi a Belgrado per il playoff di Europa League e ieri ha accolto il Pescara al Mapei Stadium. Una prova comprensibilmente non brillante per i ragazzi di mister Di Francesco, che si sono però rivelati cinici e letali con il gol di Defrel nel finale di primo tempo e quello, capolavoro, di Berardi nella ripresa. Gli abruzzesi sfiorano prima il vantaggio, poi una clamorosa rimonta con Manaj, che accorcia le distanze e si divora il gol del 2-2. Serve anche un grande Consigli a negare a più riprese il gol ad un avversario in grado di mettere sotto il Napoli alla prima giornata per gran parte dell'incontro. Va bene comunque così, il Sassuolo rimane in vetta alla classifica con Genoa, Sampdoria e Juventus, che sarà l'avversario designato alla ripresa dopo gli impegni delle nazionali in un big match che vale la testa del campionato.

Per approfondire leggi anche: GUARDA ANCHE L'AUTOCRITICA DI DI FRANCESCO

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche