Sabato 03 Dicembre 2016 | 14:36

FURTI CON DESTREZZA: SEI NOMADI ARRESTATI

Arrestati in due distinte operazioni i malviventi approfittavano della distrazione delle vittime per rubare la borsa lasciata incustodita


La tecnica usata è la stessa: approfittano della distrazione della vittima con abilità portano via la borsetta lasciata incustodita all'interno della macchina. Sei nomadi sono stati arrestati in due operazioni distinte dagli agenti della Questura di Modena e dalla Polizia Stradale di Modena Nord. Ieri pomeriggio, 22 agosto, nel parcheggio della Metro, quattro nomadi, residenti nella micro area di Cavo Argine, a bordo di una Lancia Y si sono affiancate ad una macchina parcheggiata e hanno rubato la borsetta lasciata incustodita dalla proprietaria che stava caricando la spesa nel baule. A dare l’allarme è stata la stessa vittima che si è messa urlare attirando l’attenzione di un altro cliente che avvisata la polizia si è messo all'inseguimento della Lancia. Auto che è stata fermata dalle pattuglie della volante all’altezza dell’uscita 8 della tangenziale. Le quattro donne sono state arrestate.

In carcere anche due uomini, sempre nomadi di 30 e 39 anni residenti a Reggio Emilia, che con la stessa modalità hanno agito in un’area di servizio di Campogalliano. Vittima una famiglia che stava tornando a casa dalle vacanze. A fermarli una pattuglia della stradale di Modena nord che ha intrapreso una campagna di controlli su tutta la rete autostradale di loro competenza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche