Venerdì 09 Dicembre 2016 | 12:34

SCUOLA: A MODENA MANCANO GLI INSEGNANTI

A meno di un mese dall’inizio della scuola i sindacati di Modena lanciano l’allarme insegnanti. Intanto slitta al 2017 l’assunzione dei precari che hanno superato il famoso “concorsone”


Mancano gli insegnanti: a poco meno di un mese dall’avvio del nuovo anno scolastico anche a Modena si presenta il problema della carenza di docenti di ogni ordine e grado di istituto. A lanciare l’allarme sono tutte le sigle sindacali che parlano di un meno 42.5% di personale rispetto alle cattedre presenti in tutta la provincia. In particolare e stando ai numeri dichiarati nelle scuole d’infanzia mancano 79 maestri su 81. Uno su otto se si pensa al sostegno. Alle primarie servono 61 maestri oltre i 338 già nominati; nelle secondarie di primo grado, quelle che fino a qualche anno fa erano definite le scuole medie servono ancora 170 insegnanti e 138 infine alle superiori. Secondo CGIL, CISL, UIL, SNALS e Gilda questa situazione potrebbe creare problemi all’avvio dell’anno scolastico. Il rischio è alto anche perché il concorsone degli insegnanti che aveva acceso le speranze di una cattedra fissa ha gelato l'esercito dei precari. Mentre chi sperava nell'assunzione a settembre dovrà attendere il 2017. Infatti le prove orali non si completeranno prima di Natale. Al concorsone si presentarono 165.578 candidati per 63.712 posti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche