Martedì 06 Dicembre 2016 | 03:51

SASSUOLO: LITE TRA DUE STRANIERI UN FERITO E UN ARRESTO

Un tunisino di 37 anni e un marocchino di 47 anni, probabilmente un po’ alticci, hanno iniziato a discutere nei pressi della stazione dei treni di Sassuolo


Una discussione nata per futili motivi è sfociata prima in una scazzottata poi in aggressione con un vetro di bottiglia. Protagonisti della vicenda, accaduta nei pressi della Stazione di Sassuolo nella notte appena trascorsa, un tunisino di 37 e un marocchino di 47 anni entrambi senza fissa dimora. I due, probabilmente un po’ alticci per il troppo alcol bevuto, hanno iniziato a discutere. Dalle parole sono passati alle mani e ad un certo punto il 47enne ha preso un coccio di vetro e ha colpito alla testa e al collo il tunisino; poi è scappato. Il ferito, invece, si è recato dai carabinieri e ha denunciato il marocchino. Qualche ora dopo l’accaduto grazie anche al racconto e alla descrizione dell’aggressore fornita da alcuni testimoni, i militari dell’arma hanno rintracciato il 47enne con gli abiti ancora sporchi di sangue e, dopo ulteriori accertamenti, lo hanno arrestato per lesioni aggravate. Il 37 enne, invece, è stato medicato all’ospedale di Baggiovara per lui 25 giorni di prognosi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche