Sabato 03 Dicembre 2016 | 07:45

DEGRADO E DROGA AL COMPLESSO I GERANI DI SASSUOLO

La struttura oggetto di incuria e degrado, nel corso degli anni è diventata dormitorio per clandestini


Finestre e porte rotte, sanitari divelti, sporcizia, droga e dormitorio per clandestini. E’ un concentrato di tutto questo il complesso “I Gerani” di Sassuolo che si trova in via circonvallazione nord est tra il supermercato Esselunga e l’Hotel Michelangelo ad un passo dal centro storico. Una situazione di degrado spesso segnalata dai residenti della zona che ne documentano l’incuria con foto e video.

Il complesso resta un luogo costantemente monitorato dalle forze di polizia di Sassuolo che anche ieri hanno eseguito un blitz e all’interno hanno trovato tre marocchini, di 42, 27 e 24 anni che avevano occupato abusivamente alcune stanze della struttura. Nel corso del controllo, eseguito da Polizia Municipale e Polizia di Stato, sono stati trovati circa 100 grammi di hashish nascosti tra i cespugli. E’ stato il fiuto del cane antidroga, Axel, a rintracciarli.

Il 42 enne era stato espulso nel 2012 nei diversi controlli eseguiti dalle forze dell’ordine ha fornito almeno una ventina di alias. I controlli, assicura il comandante Faso, proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Intervista a Stefano Faso, Comandante Polizia Municipale di Sassuolo

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche