Martedì 06 Dicembre 2016 | 13:09

CARPI, CONTROLLAVA I DIPENDENTI CON TELECAMERE

Lavoro in nero e telecamere non autorizzate per controllare i dipendenti. Un titolare di un ristorante pizzeria a Carpi è stato denunciato e dovrà pagare una multa di circa ottomila euro


Continuano su tutto il territorio modenese e con profitto i controlli delle compagnie di Carabinieri unitamente al Nucleo Ispettorato del Lavoro. Il titolare di un ristorante pizzeria di Carpi, infatti, è stato denunciato e sanzionato poiché all'interno della propria attività è stata accertata la presenza di un lavoratore in nero. L'uomo, un trentaduenne nativo del posto, non ha subito il provvedimento di chiusura del locale poiché, come da norma di legge, la percentuale di lavoratori non in regola era inferiore al 20%, nel caso di specie 1 su 6. Gli accertamenti effettuati, però, hanno rilevato ulteriori importanti irregolarità, ovvero la presenza di una serie di telecamere utilizzate per il controllo dei dipendenti per cui non era stata richiesta alcuna autorizzazione e di cui, ovviamente, i lavoratori stessi non erano stati informati. Tutte queste infrazioni hanno prodotto per il carpigiano una sanzione amministrativa quantificata nella cifra di circa 8000 euro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche