Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 17:22

VIE DEL SUONO: IL JAZZ INCANTA L’APPENNINO

Dal 17 al 26 agosto cinque concerti di alta qualità nelle frazioni di Pievepelago, Pavullo e Serramazzoni.


Jazz, folk, fado, elettronica: musica di qualità nella suggestiva cornice dell’Appennino modenese. E’ tutto pronto per la 18esima edizione di ‘Vie del Suono’, festival organizzato dall’associazione Corno Magico che ogni anno porta sul nostro territorio artisti di assoluto spessore. Dal 17 al 26 agosto sono cinque gli appuntamenti in programma nelle frazioni di Pievepelago, Pavullo e Serramazzoni

L’evento clou giovedì 19, quando al castello di Monfestino ci sarà Enrico Rava, il più noto jazzista italiano a livello internazionale, affiancato dal giovane e modernissimo chitarrista Francesco Diodati.

Il 24 agosto a Montebonello di Pavullo in scena i Radicanto, con i loro canti del profondo sud, mentre il giorno successivo nell’altra frazione pavullese di Lavacchio Ares Tavolazzi, cofondatore degli Area e collaboratore di Francesco Guccini, suonerà accompagnato dalla fisarmonica di Fausto Beccalossi. Gran finale il 26 agosto nel borgo di Frassinetti con Franca Masu, regina del fado nata in Sardegna. Tutti gli spettacoli saranno a ingresso gratuito e con inizio alle ore 21.30.

Nel video le interviste a:

Gaspare Bernardi, Direttore artistico rassegna

Maria Chiara Venturelli, Assessore Turismo Comune Serramazzoni

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche