Domenica 04 Dicembre 2016 | 00:51

SISMA, A MIRANDOLA PARTITI I LAVORI DEL NUOVO GALILEI

L'istituto demolito a causa del terremoto potrebbe essere inaugurato nel 2017


L'’opera ha un quadro economico complessivo di oltre dieci milioni di euro e potrebbe essere inaugurata nel 2017. Sono partiti i lavori di ricostruzione del nuovo istituto Galilei di Mirandola demolito a causa del sisma. I tecnici della Provincia nei giorni scorsi hanno consegnato, il cantiere alla ditta incaricata che è già partita con i primi interventi preliminari. Si tratta dell'intervento più importante di ricostruzione del patrimonio dell'edilizia scolastica superiore, danneggiato dal violento terremoto del 2012. Il Galilei è stato l'unico istituto superiore a dover essere abbattuto per i gravi danni subiti ed è un istituto radicato nel territorio. Il nuovo edificio, si spera pronto per l’avvio dell’anno scolastico 2017-2018, sarà dotato di spazi moderni e adeguati alle esigenze dei ragazzi. Il nuovo Galilei sarà costruito in via Barozzi, nell'area dove sorgeva l'edificio demolito e nella stessa area sono presenti la nuova palestra ricostruita di recente, la palazzina Annigoni, dove sono ospitati i laboratori e officine, e la palazzina frutto dell'ampliamento del 2003 che si era salvata dal sisma. L'edificio inoltre sarà all'insegna del risparmio energetico e del confort, misurerà circa quasi sette mila metri quadrati, sviluppati su quattro piani, dove troveranno posto 45 aule, nove laboratori, bar, biblioteca, ufficio, archivio e locali di servizio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche