Sabato 03 Dicembre 2016 | 22:45

LOTTA ALLA LEUCEMIA: UNIMORE IN PRIMA FILA

Dall’Airc 88mila euro per finanziare un progetto di ricerca dell’Università


L’Università di Modena e Reggio Emilia in prima fila nella lotta contro la leucemia. L’Airc (Associazione italiana per la Ricerca sul Cancro) ha finanziato con 88mila euro un progetto di ricerca targato Unimore, che  punta a studiare in particolare la leucemia linfatica cronica, la forma di leucemia più frequente nei Paesi occidentali. Questa malattia in alcuni casi progredisce molto rapidamente e presenta una forte resistenza alle terapie. Lo studio, proposto e coordinato dalla dottoressa Rossana Maffei, parte dall’ipotesi che le cellule malate siano come ‘congelate’ in uno stato di sopravvivenza prolungata che permette l’accumulo di danni irreparabili nel Dna. L’obiettivo è arrivare a bloccare questo processo di differenziamento cellulare.

Al progetto lavorano la dottoressa Maffei con le colleghe ricercatrici Fiorcari e Benatti. Per avere i risultati ci vorranno due anni.

Intervista a Dott.ssa Rossana Maffei, Ricercatrice

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche