Venerdì 09 Dicembre 2016 | 04:45

PISA A RISCHIO: MODENA SPERA NEL RIPESCAGGIO

Dopo le dimissioni di Gattuso si mormora che il club toscano sia in grosse difficoltà finanziarie, addirittura a rischio-fallimento. E, sebbene con poche possibilità, anche la società canarina torna a sperare nella Serie B


Un fulmine quasi annunciato: le dimissioni di Rino Gattuso dalla panchina del Pisa. E la sensazione, sempre più evidente, di una società - quella toscana - in grosse difficoltà economiche, praticamente con l'acqua alla gola, addirittura a rischio-fallimento. E adesso Livorno e Modena (ma non solo loro) riprendono a sperare nel ripescaggio in serie B. Il Pisa in difficoltà non è una novità: già l'iscrizione al campionato cadetto è avvenuta al secondo tentativo, dopo il primo No della Covisoc, e già prima erano noti i rapporti tesi tra Gattuso e uno dei due soci del club. Ma tutto sembrava essere rientrato: ora, l'addio di Gattuso, che ha motivato la sua scelta con non meglio precisati "problemi organizzativi". La dirigenza del Pisa, in un comunicato sul proprio sito, si dice "sbalordita" dalla decisione dell'ex azzurro. Lo stesso sindaco Filippeschi invita la società a mantenere gli impegni presi. Segno che qualcosa non va, che qualcosa scricchiola. Mettiamo pure - le voci di corridoio stanno salendo di tono - che il Pisa rischi davvero il fallimento ("ma i corvi vadano a riempirsi lo stomaco altrove", si legge su un blog di tifosi pisani), a quel punto in lizza per il ripescaggio ci sono soprattutto gli storici rivali del Livorno e il Modena. Il Livorno sembra in vantaggio, se non altro per essere arrivato davanti al Modena nell'ultima classifica di serie B e, dunque, in base ad un criterio puramente di classifica si meriterebbe il ripescaggio. Ma la situazione rimane ingarbugliata, anche perché i criteri di valutazione vanno oltre al piazzamento dell'ultima stagione e riguardano altresì risultati della storia della società fino alla quantità di pubblico presente nello stadio di casa. A meno che, in caso di mancata promozione come accadde l'anno scorso con il Teramo, e il ripescaggio dell'Ascoli, non venga ripescata la prima non promossa dalla Lega Pro, in questo caso il Foggia, sconfitto proprio dal Pisa nei playoff. In ogni caso, sebbene le possibilità non siano effettivamente tante, anche il Modena può effettivamente sperare. Anche se proprio giovedì dovrebbero essere comunicati i gironi di Lega Pro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche