Martedì 06 Dicembre 2016 | 06:53

BUONE NOTIZIE PER GLI EX LAVORATORI DELLA SICAR: ENTRO META' AGOSTO IN ARRIVO LE RETRIBUZIONI ARRETRATE

Lo ha assicurato la direzione di Modena dell’Inps. Più complicata invece la questione per gli ex dipendenti della Crea di Sassuolo


Entro metà agosto verrà retribuito tutto. Lo ha assicurato la direzione di Modena dell’Inps al termine dell’incontro con una delegazione di ex lavoratori della Sicar di Carpi. Il presidio di ieri in viale Reiter ha dato dunque il risultato sperato: gli ex dipendenti della storica azienda del distretto delle macchine per legno che chiuse i battenti nel 2013, riceveranno le loro spettanze dal fondo di garanzia Inps entro la chiusura feriale. Questo è quanto ha assicurato l’istituto, anche se manca ancora un ulteriore acquisizione di documentazione per imputare correttamente le cifre dovute. Tra i lavoratori in questi tre anni c’è chi attende anche cifre importanti che sfiorano i 40 mila Euro. In una condizione simile a quella degli ex Sicar ci sono anche i lavoratori della ceramica Crea di Sassuolo. Una parte era presente al presidio di ieri per far sentire all’Inps le proprie ragioni: a tre anni dal fallimento dell’azienda, devono ancora ricevere parte del tfr dovuto. Una situazione opposta a quella dei colleghi residenti a Reggio Emilia che invece hanno già chiuso la partita. Per loro l’esito dell’incontro con l’istituto non è stato così soddisfacente come per gli ex Sicar. La direzione di Modena si è impegnata a risolvere la questione con gli ex lavoratori della Crea, ma senza garantire una scadenza, perché la questione necessita di ulteriori verifiche.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche