Venerdì 09 Dicembre 2016 | 01:02

MULTE, IN CALO GLI INCASSI DEL COMUNE DI MODENA

Lo dice una classifica del Sole24Ore: nel primo semestre 2016 contravvenzioni per 2,3 milioni (-27%)


Sono in netto calo le entrate per il Comune di Modena derivanti dalle contravvenzioni stradali. Nei primi sei mesi del 2016, Piazza Grande ha incassato poco più di 2 milioni  e 300mila euro dalle multe: il 27% in meno rispetto alla prima parte dello scorso anno. Spalmando la cifra tra tutti i patentati modenesi, si arriva ad una media di 19 euro e 20 centesimi ciascuno. A dirlo è una classifica redatta dal Sole24Ore, che mette in fila le città italiane in base a quanto i rispettivi cittadini sono gravati dal peso delle multe. I più salassati sono i milanesi: il capoluogo meneghino è al primo posto in graduatoria con ben 80 euro per ogni patentato. Segue Bologna con 76 euro. I più fortunati sono invece gli automobilisti di Taranto, dove, in questi primi sei mesi del 2016, il Comune ha incassato appena un centesimo di euro pro-capite. Modena figura al 39esimo posto a livello nazionale e al sesto a livello regionale: in Emilia-Romagna il Comune di piazza Grande è l’unico a registrare introiti in calo. Modena viene citata dal Sole come raro esempio di città in cui diminuiscono le entrate derivanti dalle zone a traffico limitato. A settembre, peraltro, l’amministrazione ha annunciato l’arrivo di nuove telecamere che monitoreranno anche le uscite dalla ztl. In più, proprio oggi, in tangenziale debutta l’autovelox fisso. Uno strumento che certo farà impennare le entrate da multa per il Comune.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche