Giovedì 08 Dicembre 2016 | 06:58

CAMERA DI COMMERCIO: LA CORSA ALLA VICEPRESIDENZA

Il posto spetterebbe alla Lapam, ma potrebbero esserci delle soprese


Chiusa la partita per la presidenza, con l’elezione di Giorgio Vecchi, alla Camera di Commercio di Modena l’attenzione ora è tutta rivolta all'assemblea di martedì prossimo, quando la Giunta camerale dovrà nominare il nuovo vicepresidente. In base all'armistizio concordato dalle associazioni, l’incarico dovrebbe spettare a un esponente della Lapam-Confartigianato, ma le cose potrebbero anche andare diversamente. La grande favorita, stando alle voci filtrate dopo l’elezione di Vecchi, sarebbe Silvia Manicardi, presidente della zona Modena di Lapam: dalla sua, il fatto di essere donna e di godere dell’appoggio, non da poco, di Confindustria. Il vicepresidente, però, da Statuto, deve far parte della Giunta e Manicardi in Giunta non c'è. Dunque sarebbe ineleggibile, a meno che il presidente provinciale di Lapam, Erio Luigi Munari, non le ceda il suo posto. Ipotesi complicata, per non dire improbabile. E allora, per la vicepresidenza, potrebbe spuntarla un outsider. Che potrebbe essere un uomo di Cna, Gian Carlo Cerchiari, che non dispiacerebbe a Confcommercio e nemmeno a Confindustria, oppure un nome di una associazione del mondo agricolo. Sono giorni caldi, in via Ganaceto. Martedì prossimo il giorno della verità.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche