Martedì 06 Dicembre 2016 | 06:50

SPESE PAZZE IN REGIONE: UNITE LE DUE TRANCHE DELL’INCHIESTA

Slitta a settembre l'udienza dei consiglieri regionali del Pdl. Bignami chiede di essere sentito, mentre Salomoni, Malaguti e Filippi annunciano la richiesta di rito abbreviato


È stata rinviata al 27 settembre l'udienza preliminare per 17 ex consiglieri regionali emiliano-romagnoli di Forza Italia, Alleanza nazionale e Pdl, accusati di peculato, per cifre che oscillano tra i 26.000 e i 120.000 euro a testa, nell'inchiesta sulle cosiddette ''spese pazze'' in Regione. Tra i consiglieri anche l’Avvocato Enrico Aimi di Modena al quale lo ricordiamo è stato contestato nella prima tranche dell’inchiesta il reato di peculato per avere ottenuto rimborsi pari ad euro 58.000 relativi al periodo  2010/2011 che secondo la Procura non erano dovuti. Ed ancora per peculato continuato a seguito di emissione di fatture false nella seconda tranche dell'inchiesta relativa alla legislatura 2005/2010 per euro  38.000. Complessivamente le somme che secondo la Procura l'avvocato Aimi avrebbe incassato a titolo di rimborso per somme non dovute ammonterebbero ad 96.000 euro. L'udienza tenutasi questa mattina a Bologna è servita semplicemente a unire i due procedimenti sugli esponenti del centrodestra in viale Aldo Moro, uno relativo al biennio 2009-2010 e l'altro al periodo 2010-2011.
A quanto si apprende, tre ex consiglieri (Ubaldo Salomoni, Mauro Malaguti e Fabio Filippi) hanno anticipato che chiederanno di essere processati con rito abbreviato, anche se non hanno ancora formalizzato la richiesta, mentre lo stesso Malaguti e Galeazzo Bignami, attuale capogruppo di Forza Italia in Regione, hanno chiesto di essere interrogati a settembre. I due dovrebbero essere sentiti assieme a Filippi, che pur non avendolo ancora richiesto formalmente chiederà di essere interrogato a sua volta. Pare invece che nessuna richiesta né di rito abbreviato né di interrogatorio anticipato sia stata ipotizzata questa mattina dal consigliere Enrico Aimi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche