Domenica 04 Dicembre 2016 | 19:21

PICCHIAVA LA EX: 28ENNE FERMATO

Per lui divieto di avvicinamento: ha continuato a molestare la ex compagna, nonostante la Questura lo avesse già ammonito


La Questura lo aveva ammonito, ma lui non si è fermato e ha continuato a molestare la ex compagna. Ora, in base a un provvedimento della Procura, non potrà più avvicinarsi a lei. A finire nei guai un 28enne di Modena. Negli ultimi tempi le liti con la ex convivente, 39 anni, si erano fatte sempre più frequenti. Dall’inizio di giugno la Squadra Volante della Polizia era dovuta intervenire più volte su richiesta della donna, che mostrava segni di percosse con lievi ferite. Per questo, al giovane era stato comminato il provvedimento di ammonizione previsto dalla legge sul femminicidio: un deterrente che, però, evidentemente non ha impedito che il 28enne continuasse nelle sue molestie. Nei giorni scorsi l’ennesima chiamata alla Polizia della ex: di qui, per lui, il divieto di avvicinamento per stalking emesso dal Gip Andrea Romito. Una storia, questa, che fa il paio con un’altra, analoga, nella quale, però, l’uomo, un modenese di 30 anni, è dapprima finito in carcere per poi essere rimesso in libertà. Dagli accertamenti, è infatti emerso che alcune circostanze denunciate dalla vittima di persecuzioni erano false.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche