Giovedì 08 Dicembre 2016 | 17:03

CAMPOGALLIANO: 4 INDAGATI PER LA MORTE DELLA PICCOLA MALAK

La bambina di 7 anni è deceduta dopo aver accusato un malore nella piscina comunale di Campogalliano


4 indagati per la morte della piccola Malak, la bimba di 7 anni deceduta qualche giorno dopo essere finita sott’acqua nella piscina a Campogalliano. Si tratta dei due bagnini e dei responsabili dell’impianto. Un atto dovuto della Procura di Modena per permettere, alle persone coinvolte nell'indagine, di difendersi e, in occasione dell’autopsia, nominare i propri consulenti e un tecnico di parte. Al momento non ci sono responsabilità certe, sembra infatti che la bambina si sia sentita male mentre faceva il bagno in piscina. I fatti risalgono al 26 giugno, Malak si trovava nella parte della vasca in cui l’acqua era più bassa. Ad un certo punto si è sentita male e si accasciata sul fondo. I genitori erano poco distanti, a bordo piscina. I bagnini della struttura hanno fatto di tutto per rianimare la piccola, ma si sono resi conto della gravità della situazione e hanno allertato il 118. La bambina ha espulso dell’acqua ma non ha mai ripreso conoscenza. Trasportata al Policlinico è morta qualche giorno dopo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche