Sabato 10 Dicembre 2016 | 13:44

OMICIDIO MADONNINA, IL FUNERALE DI BETTA

Il quartiere di via Emilia Ovest si è stretto per dare l’ultimo saluto a Bernardetta Fella, la donna trovata morta in un frigo nella cantina della sua abitazione


La morte violenta non è mai comprensibile, ma ogni cammino è diverso dall'altro e può essere attraversato da momenti brutti che arrivano come una ferita al cuore. Betta è tornata a casa, Dio l’ha accolta a braccia aperte. Queste le parole del sacerdote che ai fedeli nella gremita Chiesa di Freto ha consigliato di seguire le parole di Gesù sulla croce: coraggio oggi sarai con me in Paradiso. E lo dice all'uomo che soffre vicino a lui, e questa deve essere una frase di conforto per chi sta vivendo ore di sofferenza, uno stato d’animo intenso in questi giorni vissuto dagli abitanti del quartiere Madonnina.

In quest’area Bernardetta Fella, la donna uccisa dall’ex compagno Armando Canò, che ha confessato l’omicidio, era molto conosciuta e fuori dalla Chiesa si mescolavano un misto di dolore, sconforto e rabbia. Una malattia o una morte nel sonno, pur sforzandosi si possono anche provare a comprendere, ma non una fine simile. Questo il pensiero dei presenti che descrivono la vittima come una persona buona che non ha mai fatto male a nessuno. Le amiche invece non dimenticano di averla vista pochi giorni prima della tragedia, sentendola dire di essere terrorizzata e di aver paura di quell'uomo. Al momento dell’arrivo della bara, occhi lucidi, ma anche compostezza nei due figli e nei parenti fuori dalla Parrocchia di Freto per partecipare all'ultimo saluto. Presenti diverse volontarie dell’associazione Tric e Trac, un laboratorio di riuso creativo per la città sostenibile, dove Bernardetta si recava spesso per dare una mano. Il sacerdote ha ricordato ai fedeli di non cedere a un mondo che va sempre peggio e questa potrebbe essere proprio una cima per aggrapparsi e trovare la ragione dove ragione sembra non esserci.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche