Sabato 03 Dicembre 2016 | 20:39

MAXI OPERAZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA: SEQUESTRATI 16 MILIONI DI EURO

Le Fiamme Gialle di Modena ha denunciato cinque persone per evasione fiscale, frode e riciclaggio


16, 5 milioni di euro sequestrati; 5 persone denunciate per evasione fiscale, frode, ricliclaggio e 26 le imprese sottoposte a verifica fiscale. E’ questo l’esito dell’operazione Gambero Rosso della guardia di Finanza di Modena che su richiesta della procura ha eseguito un sequestro preventivo di patrimonio mobiliare e immobiliare nei confronti di 5 persone, originali del casertano ma da tempo residenti nel modenese, che attraverso la costituzione di diverse società nel settore immobiliare ed edile, riciclavano denaro ed evadevano l’Iva.

In particolare nel corso dell’indagine, durata poco più di un anno, i finanzieri hanno eseguito diverse perquisizioni  e acquisito documenti delle società coinvolte; inoltre sono stati svolti accertamenti finanziari su oltre 90 rapporti bancari, che secondo gli inquirenti, sono tutti riconducibili alle 5 persone. A supporto dell’attività investigativa la guardia di Finanza ha chiesto e ottenuto due rogatorie una da San Marino e l’altra dalla Svizzera. Le fiamme gialle hanno anche accertato che i 5 avevano occultato all'Erario 60 milioni di euro di imponibile ai fini delle imposte dirette e oltre 50 milioni di evasione all'IVA nonché segnalato un’imposta evasa quantificata in circa 23 milioni di euro.

L’operazione, fanno sapere dalla guardia di finanza di Modena, si inserisce nella più ampia lotta all'evasione/frode fiscale ed al riciclaggio, anche internazionale, condotta per tutelare, attraverso il fermo contrasto alla criminalità economico-finanziaria l’economia legale e il sano funzionamento del tessuto produttivo quale unico volano dell’economia del Paese.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche