Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 21:16

BREXIT NON SPAVENTA LA GAUDI’ DI CARPI

Viaggio nell'economia modenese che fa i conti con l’addio di Londra all’Ue. Stefano Bonacini, patron di Gaudì: “Regno Unito per noi mercato secondario. Alla fine tutto si assesterà”


“Brexit? Alla fine tutto si assesterà”. Stefano Bonacini, patron di Gaudì, non è preoccupato dall’uscita del Regno Unito dall’Unione europea. Il mercato britannico è secondario per la sua azienda, tra le perle più preziose del Distretto tessile carpigiano. “Qualche collega potrà avere delle difficoltà”, sottolinea, ma poi, osserva, “passato lo choc iniziale, gli inglesi troveranno una quadra”.

Per Bonacini, comunque, il voto britannico è espressione di un malcontento dei cittadini che i leader europei dovranno tenere in considerazione: “A Bruxelles qualcosa dovrà cambiare”.

Intervista a Stefano Bonacini, Presidente Gaudì

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche