Venerdì 02 Dicembre 2016 | 23:20

SCOPERTO UN LABORATORIO TESSILE IRREGOLARE A CARPI

Denunciato il titolare di origine asiatica per immigrazione clandestina


12.600 euro di multa e denuncia per immigrazione clandestina. E’ l’esito di una operazione svolta dalla Guardia di Finanza di Carpi, nei confronti del titolare di un laboratorio tessile. L’uomo, di nazionalità cinese, è già noto alle forze dell’ordine per precedenti penali.  Nel corso del servizio le Fiamme Gialle hanno scoperto che all’interno della fabbrica c’erano 7 lavoratori irregolari e due clandestini su 12. L’uomo è stato denunciato per sfruttamento dell’immigrazione clandestina.

I finanzieri hanno inoltrato alla Direzione Territoriale del Lavoro la proposta di sospensione dell’attività lavorativa che non è stata disposta perché nel frattempo il titolare del laboratorio aveva provveduto a sanare la posizione dei lavoratori irregolari.

L’operazione condotta dalla Guardia di Finanza di Carpi conferma l’impegno del Corpo per contrastare l’economia sommersa a tutela dell’economia legale e dei commercianti e nel caso specifico del distretto tessile, che operano nel pieno rispetto delle regole.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche