Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 23:11

EQUITALIA: DA MERLINO NESSUNA DIFFAMAZIONE

Per il Tribunale di Modena Merlino non ha insultato Equitalia con il suo video pubblicato sul web


Processo per la querela di Equitalia: Mauro Merlino è stato assolto con formula piena, non c’è stata diffamazione. Il fioranese più volte in questi mesi di udienze aveva inscenato proteste davanti al tribunale di Modena contro l’Agenzia delle entrate, assieme a diverse persone provenienti da più parti d’Italia e pronte a manifestare solidarietà all'accusato. La vicenda era iniziata da un video pubblicato sul web nel 2012 in cui Merlino accusava Equitalia di istigazione al suicidio. Una frase che non era piaciuta all'ente tanto da presentare una querela per diffamazione firmata in persona dall'ex Presidente della società Attilio Befera, ieri assente in Tribunale al momento del verdetto. Il giudice, dunque, non ha ritenuto le parole della clip diffamanti nei confronti dell’agenzia e nemmeno verso Befera. Per il fioranese, che ha coinvolto anche gli utenti dei social network con la sua protesta, sono finiti dunque circa 4 anni di lotte che lo hanno portato anche a manifestare le sue ragioni mettendosi in manette, sfilando con una bara o ultimamente appellandosi anche al presidente della Repubblica Sergio Mattarella perché intervenisse sul caso che lo vedeva coinvolto con Equitalia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche