Martedì 06 Dicembre 2016 | 03:54

SASSUOLO, E’ PARTITA LA NUOVA STAGIONE

E’ iniziata ieri sera, con il raduno ufficiale, la stagione 2016/17. Una settimana di lavoro in città attende i neroverdi prima della partenza per il ritiro di Malles


Vacanze finite, per il Sassuolo è tempo di tornare a sudare sul campo per preparare la stagione dell’esordio europeo. I neroverdi, chiamati a fine luglio a disputare il terzo turno preliminare di Europa League, sono la prima squadra che torna al lavoro e l’annata 2016/17 è partita proprio ieri sera, con il raduno nel quartier generale dell’Hotel Due Pini. Abbracci, saluti, il tempo di sistemarsi e poi via per la cena e le prime parole di benvenuto da parte dei vertici societari. Tante le facce conosciute, compreso qualche giovane talento della Primavera che già si era affacciato alla prima squadra nel finale della scorsa stagione. Tra i 31 convocati che da questa mattina inizieranno a lavorare agli ordini di mister Di Francesco i volti nuovi sono tre, tutti in mezzo al campo: si tratta di dei giovani Stefano Sensi e Luca Mazzitelli, acquistati a gennaio ma rimasti a concludere la stagione nei rispettivi club ovvero Cesena e Brescia. Assieme a loro un rientro, o per meglio dire un arrivo, alla base ovvero quello di Giovanni Sbrissa, talento classe ’96 su cui il Sassuolo ha deciso di puntare la scorsa estate, lasciandogli il tempo di maturare in Serie B al Vicenza, con cui ha disputato 31 gare nel campionato 2014/15 e 26 nell’ultima stagione. Sarà una settimana intensa quella che attende i neroverdi che già hanno sostenuto le visite mediche. Oggi e domani allenamenti mattutini, mercoledì gli ormai consueti test Mapei, giovedì, venerdì e sabato doppia seduta prima della partenza per il ritiro di Malles in programma domenica. Da non dimenticare, infine, gli appuntamenti con le presentazioni dei due volti nuovi in programma martedì e mercoledì, mentre nella serata di giovedì ci sarà la consueta presentazione della squadra alla città in Piazza Garibaldi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche