Domenica 04 Dicembre 2016 | 11:13

FESTIVAL LAMBRUSCO, NUMEROSI GLI OSPITI STRANIERI PRESENTI A VILLA SORRA

Si è concluso il primo festival dedicato al Lambrusco. Grande soddisfazione per i promotori dell’evento


Sono arrivati anche da Chicago per assaggiare un bicchiere di fresco Lambrusco: si sono spenti i riflettori sul primo Festival del Lambrusco che si è svolto a Villa Sorra di Castelfranco Emilia.

Bilancio positivo per la kermesse durante la quale 40 cantine di Modena, Reggio Emilia e Mantova hanno presentato il meglio della propria produzione orientata all'eccellenza del vino.

Una decisione molto apprezzata dai tanti visitatori che hanno scelto di trascorrere qualche ora degustando il vino rosso frizzante per eccellenza. Presenti anche gli addetti i lavori e diversi ristoratori.

Il festival ha rappresentato una occasione unica per degustare uno dei vini più apprezzati degli ultimi anni, che ha visto crescere in maniera esponenziale il suo successo presso un pubblico molto differenziato.

Alla due giorni anche John Cressman, di Chicago, che importa vini di qualità negli Stati Uniti d'America. “Sono qui per conoscere il lambrusco vero. Oggi negli Usa troppo spesso il lambrusco è un vino, dolce, che poco ha a che fare con quanto ho assaggiato qui. Ci sono davvero tante piccole cantine - ha spiegato l'americano - che realizzano prodotti di alta qualità che hanno tutte le carte in regola per sbarcare nei mercati del nord America".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche