Giovedì 08 Dicembre 2016 | 04:57

MERCATO DEL LUNEDÌ TRA DEGRADO E COSTI ALTI

Confesercenti ha presentato un’indagine sul mercato. Gli ambulanti che hanno risposto al questionario lamentano, affari in calo e poca sicurezza


Merce sempre più di bassa qualità accompagnata da poca professionalità degli operatori. Il quadro di degrado che emerge dal mercato settimanale del lunedì è preoccupante e a dirlo sono i 160 questionari compilati e firmati dagli ambulanti. Dall'indagine condotta da ANVA-Confesercenti emergono diverse lamentele e un rimpianto, perché fino a 10 anni fa l’appuntamento di Modena era considerato davvero un’eccellenza. Tra i problemi più urgenti da risolvere, la poco efficace lotta all'abusivismo e la mancanza di sicurezza riscontrata tra gli operatori. I costi inoltre sono troppo alti, perché si tratta dell’unico mercato infrasettimanale gestito da un consorzio privato. Poi c’è il problema della concorrenza. Modena troppo spesso, secondo gli ambulanti presenti al Novi Sad ogni lunedì, è teatro di mercati straordinari alla domenica o nei festivi, eventi che danneggerebbero il tradizionale appuntamento dei consumatori. Una serie di fattori insomma che ha portato i commercianti a parlare di un netto peggioramento delle entrate negli ultimi anni.

Nei prossimi mesi Confesercenti porterà le problematiche sul tavolo di Comune e Regione, per avere non solo risposte, ma anche un impegno a riqualificare il mercato del lunedì.

Intervista a Marco Poggi, Confesercenti Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche