Sabato 10 Dicembre 2016 | 13:41

DROGA, SCOPERTO GIRO DI SPACCIO NELLE POLISPORTIVE

Operazione dei Carabinieri: pusher attivi alla Gino Pini e in altri circoli della città. Sequestrati 3,2 etti di coca, 1,2 chili di hashish e 20mila euro in contanti


Le polisportive erano diventate un luogo dove vendere e comprare droga. Una rete di spaccio consolidata quella sgominata dai Carabinieri di Modena. L’attività dei militari dell’Arma è partita da segnalazioni ricevute da alcuni frequentatori della Polisportiva Gino Pini, in zona Morane, ma ad essere coinvolti sono anche altri circoli di aggregazione della città. Nell'operazione, condotta con l’ausilio dell’Unità cinofila di Bologna, sono state recuperate ingenti quantità di sostanze stupefacenti e 20mila euro in contanti. Gli indagati sono sei: passate al setaccio tutte le rispettive abitazioni. Un modenese di 26 anni con piccoli precedenti è stato arrestato: in casa gli è stato trovato un panetto di hashish e il ragazzo aveva le chiavi di un garage nel quale erano nascosti 3,2 etti di cocaina e 1,2 chili di hashish. Recuperati dai Carabinieri anche 500 grammi di sostanza da taglio, bilancini di precisione e diversi telefoni cellulari utilizzati per tenere i contatti con gli acquirenti. Gli spacciatori coinvolti risultano attivi negli ambienti della movida modenese. “Nelle polisportive si sentivano al sicuro”, spiegano i militari dell’Arma, che lanciano un appello rivolto agli adulti che frequentano questi luoghi: “Tenete gli occhi aperti”.




Intervista al Ten. Domenico Cristaldi, Comandante Nucleo Operativo Carabinieri Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche