Giovedì 08 Dicembre 2016 | 10:49

LA POLIZIA DI STATO SVENTA UNA TRUFFA AI DANNI DI UNA 80ENNE

Truffatori fermati dalla Polizia: tentano di sottrarre a una anziana gioielli e denaro, ma grazie alla solerzia di un’impiegata delle Poste il furto è stato sventato


Tutto è iniziato ieri mattina quando due uomini si sono presentati nell'abitazione dell’anziana chiedendole gioielli e denaro, una sorta di cauzione, in cambio della liberazione del figlio colpevole secondo loro di aver provocato un grave incidente stradale. L’80enne si è fatta accompagnare in Posta per prelevare i restanti 4 mila Euro, convinta di dover aiutare il figlio. Allo sportello però l’impiegata delle Poste si è accorta subito che qualcosa non andava ed ha chiamato la Polizia. Gli agenti giunti sul posto hanno individuato i due uomini che stavano aspettando la vittima del raggiro: uno è riuscito a scappare, ma l'altro è stato bloccato e arrestato. Si tratta di Vincenzo Esposito, un 42enne originario di Caserta. I consigli della Polizia di Stato e della Polizia Postale agli anziani per evitare il ripetersi di questi episodi.

Un caso analogo era accaduto anche nei giorni scorsi sempre a Modena. Questa volta però il colpo dei malviventi, non si sa se gli stessi, era andato a segno sottraendo a un’anziana 1900 Euro e gioielli.

Intervista a Francesco Panetta, Capo di Gabinetto Polizia di Modena e Marco Ferrari, Comandante della polizia postale di Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche