Lunedì 05 Dicembre 2016 | 09:29

QUERELLE VIGILI - MUZZARELLI: PER IL SULPL REGIONALE LA DIRIGENZA DELLA MUNICIPALE E'INADEGUATA

Sulla questione interviene anche il Sindacato autonomo regionale che invita il Comandante della Municipale Chiari a dimettersi, dopo le ultime proteste


Non solo nelle cerimonie, ma il lavoro dei vigili dovrebbe essere valorizzato ogni giorno. Dopo la lettera consegnata al Sindaco durante la festa del Corpo, con la provocazione di più di metà degli operatori della Municipale che hanno chiesto il trasferimento ad altro incarico, dure parole per Muzzarelli arrivano anche dal sindacato autonomo regionale che appoggia la protesta degli agenti di Modena. Secondo la sigla è ormai tempo di cambiare sia rotta che conducente, riferendosi al comandate Chiari, da tempo assieme al primo cittadino al centro della protesta. Secondo il Sulpl Regionale il fatto che il Sindaco affermi che chi si è pentito di fare il vigile può andarsene, è lo specchio di come la giunta stia affrontando il grave problema strutturale e organizzativo che affligge il Corpo di Modena da troppo tempo. Nella nota Muzzarelli viene descritto come un amministratore cieco e sordo alle problematiche sollevate dai propri dipendenti, che invece di cercare il cosiddetto benessere organizzativo li invita ad andarsene. La sigla regionale ha parole dure anche per il Comandante della Municipale Chiari, affermando che c’è una dirigenza del Corpo inadeguata alle esigenze della città, che si pone solo sul piano autoritario e non autorevole, e che ricerca le pagliuzze senza accorgersi delle proprie travi. Il nodo principale riguarda sempre i turni di 24 ore mal digeriti dai vigili, soprattutto perché non porterebbero evidenti benefici ai cittadini in termini di sicurezza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche