Venerdì 02 Dicembre 2016 | 20:59

SASSUOLO: INCHIESTA DELLA PROCURA SU MORTE NEONATO

Un fascicolo con l’accusa di omicidio colposo


Un fascicolo con l’accusa di omicidio colposo: è quanto aperto dalla procura di Modena sul caso del piccolo nato e subito morto nel reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Sassuolo. Un evento tragico che ha colpito una famiglia che appena saputo dell’accaduto ha deciso di sporgere denuncia per fare chiarezza e per accertare se vi siano o meno delle responsabilità mediche.

I fatti: venerdì intorno alle 5 del mattino la madre di 38 anni si è presentata al nosocomio perché accusava forti dolori; dopo averla visitata i medici hanno deciso di far nasce il piccolo con il taglio cesario. Per motivi, ancora da chiarire, il neonato è deceduto durante il parto. La donna, durante la gravidanza, era stata seguita dai medici dell'ospedale di Sassuolo e nell'ultimo periodo aveva lamentato diverse volte forti dolori. Tanto che lo scorso 25 maggio era stata ricoverata, tramite accesso dal pronto soccorso per problemi legati alla circolazione e alla pressione.

La direzione sanitaria dell’Ospedale di Sassuolo oltre ad esprimere il cordoglio alla famiglia ha spiegato, in una nota, che tutte le procedure mediche e assistenziali sono state rispettate “Le manovre di rianimazione neonatale messe in atto dai sanitari sono risultate vane dopo 25 minuti dalla nascita del neonato, i sanitari non hanno potuto che constatarne il decesso” si legge nella nota

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche