Lunedì 05 Dicembre 2016 | 19:36

13ENNE VITTIMA DEL BRANCO: INSULTATA E MOLESTATA

Dramma in un istituto della provincia di Modena dove una ragazzina piuttosto timida sarebbe stata per diversi mesi vittima di pesanti maltrattamenti da parte di 6 coetanei


Vittima del branco, non va più a scuola da febbraio e viene bocciata. Dramma in un istituto della provincia di Modena dove una ragazzina, piuttosto timida, sarebbe stata per 5 mesi vittima di pesanti maltrattamenti, come violenza verbale, insulti e palpate da parte di 4 studentesse e 2 studenti. Una situazione partita nel settembre 2015 e confessata alla mamma a inizio 2016. La 13enne che vive da sola con la madre, non ha scelto solo di non recarsi più a scuola perché terrorizzata, ma attualmente a causa degli episodi soffre di depressione e attacchi di panico. L’avvocato della famiglia ha presentato al tribunale dei minori e alla Procura di Modena due denunce, una per stalking e abuso sessuale nei confronti dei 6 ragazzi, tutti sotto i 14 anni, e di mancato controllo verso l’istituto scolastico, con il Preside che alle prime rimostranze della mamma avrebbe dato la colpa della situazione alla giovane, parlando di difficoltà caratteriali. Lo stesso Dirigente Scolastico ha attivato i servizi sociali, perché la 13enne dal febbraio del 2016 non si è più presentata alla scuola dell’obbligo.

Nel video l'intervista all'Avvocato Federica Martone, legale della 13enn

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche