Lunedì 05 Dicembre 2016 | 21:40

FORMIGINE: PRESIDIO ALLA SITI B&T

Posto a rischio per 21 lavoratori dopo la cessazione dell’appalto per logistica e magazzino prevista per il 30 giugno


21 lavoratori in presidio da ieri davanti alla Siti B&T di Formigine per rivendicare l'assunzione dopo che, nel 2012, erano stati esternalizzati e passati alla Frama Log, consorziata del gruppo Chimar, che ha avuto in appalto la gestione della logistica e del magazzino dell’azienda di Formigine, produttrice di impianti per l'industria ceramica. Se per un paio d'anni tutto era andato bene, da un anno e mezzo sono cominciati i problemi, fino alla comunicazione della cessazione dell'appalto con decorrenza 30 giugno.

Un gioco di rimpalli tra cooperative cui si aggiunge anche la Gto, altra consorziata di Chimar che dovrebbe subentrare nell'appalto.

Dopo che il primo incontro non aveva dato garanzie ai lavoratori, alcuni attivi da quasi trent'anni, si chiede ora un nuovo confronto. Ci si aspetta da Siti B&T, in qualità di committente, un ruolo forte nel condurre la trattativa e l'impegno nei confronti dei  lavoratori.

La segreteria di direzione dell’azienda fa sapere che oggi il management è riunito per affrontare la questione ma non rilascia comunicazioni ufficiali.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche