Lunedì 05 Dicembre 2016 | 09:27

MODENA: PRESIDIO DEI LAVORATORI DELL’IGIENE AMBIENTALE

700 lavoratori hanno aderito a livello locale alla mobilitazione nazionale


700 lavoratori dei servizi igiene ambientale di Modena hanno aderito a livello locale alla mobilitazione nazionale indetta da tutte le organizzazioni sindacali per il mancato rinnovo del contratto scaduto da 29 mesi. Con questa vertenza i sindacati lamentano anche le conseguenze del protrarsi della scadenza contrattuale: infatti Cgil, Cisl, Uil e Fidael spiegano che serve un rinnovo che migliori le regole sugli appalti e sui passaggi di gestione. Presidio questa mattina in Piazza Torre, punto nevralgico del centro storico di Modena per far conoscere anche ai cittadini le problematiche del settore. 

Dopo la prima mobilitazione, del 30 maggio, anche l’Associazione nazionale comuni italiani, ha chiesto che riprenda il negoziato nei tempi più brevi possibili.

Intervista a Giulio Di Maio, Dipendente Hera Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche